Telefono fisso a disco: migliori prodotti di Agosto 2021, prezzi, recensioni

Il telefono fisso è senza dubbio l’oggetto che più di tutti ha subito l’evoluzione tecnologica. Ma non è rimasto impassibile. Ne è stato influenzato e in alcuni casi anche implementato da nuove funzioni. Il telefono fisso per molti è ancora un oggetto importante da tenere a casa. C’è chi un po’ si è adattato alla corrente tecnologica acquistando dei modelli di telefono fissi digitali. Ma c’è anche chi, totalmente controcorrente, ha voluto mantenere il telefono analogico che avevano i loro genitori e nonni. Altri ancora, che nonostante abbiano optato per modelli analogici, hanno comunque puntato verso dei modelli che hanno subito un restyling del loro design. Infatti, molti di quelli che scelgono il telefono fisso analogico, lo fanno soprattutto per un fattore estetico, piuttosto che funzionale.

In questo articolo andremo a prendere in analisi proprio questa categoria di modelli. Cioè i telefoni fissi analogici. In particolare una tipologia conosciuta da chi ha alle spalle almeno un paio di decenni, quelli a disco. Approfondiremo e in parte riscopriremo questo particolare apparecchio, da molti ormai dimenticato. Vedremo come ha avuto, negli ultimi anni, una riscoperta e una seconda vita. Sia sul mercato del nuovo, ma anche in quello del vecchio. Scopriremo come funzionano questi modelli e quali caratteristiche dovranno avere per poter essere utilizzati con le moderne linee telefoniche. Daremo tutti i consigli necessari per capire se questa tipologia di prodotto sia proprio quella che faccia al caso nostro per essere acquistata.

Telefono fisso a disco, una scelta controcorrente

Scegliere un telefono fisso a disco, quindi analogico è una scelta non da tutti. Soprattutto perché è un oggetto che, visti i tempi, tecnologicamente parlando è molto scomodo. Senza dubbio è una scelta controcorrente ed anacronistica. Di questa tipologia di telefoni potremo optare per due versioni. Il telefono fisso a disco da parete e da tavolo. Entrambi hanno dei vantaggi e dei svantaggi. Ma principalmente le loro funzionalità sono le medesime. Anche perché permettono solo di chiamare e ricevere chiamate. Entrambi constano di un apparecchio e una cornetta. In quello da tavolo è visibile e spostabile il filo che lo collega alla linea telefonica. Mentre in quello da parete è inserito nel muro. Ma per ovvie ragioni non avremo la possibilità di spostarlo.

In entrambi i casi, la nostra libertà di spostamento sarà molto limitata dalla lunghezza del filo della cornetta. Avremo però il vantaggio di parlare quanto vorremmo. Infatti il telefono fisso analogico a disco, funziona anche senza corrente elettrica e l’unico limite sarà la spesa che arriverà per la nostra bolletta telefonica.

Per chi non conoscesse il telefono fisso a disco, questo funziona semplicemente inserendo un dito nei fori del disco in prossimità del numero che si vuole selezionare. Bisognerà quindi girare il dito fino al click e così per tutti i singoli numeri che formano il recapito telefonico. Lo svantaggio è che, non essendo digitate, non ha uno schermo su cui visualizzare se abbiamo selezionato un numero sbagliato. Bisognerà quindi stare molto attenti quando si formerà il numero.

Caratteristiche dei telefoni fissi a disco

La maggior parte delle persone che comprano un telefono fisso a disco lo fanno per motivazioni nostalgiche o strettamente estetiche. Il design dei modelli analogici a disco è il loro punto di forza, se non unico. Infatti, non potendo puntare sull’evoluzione tecnologica, ci si è concentrati molto sulla ricercatezza estetica di questi modelli. Diventando quindi a tutti gli effetti un puro e semplice oggetto di arredo, senza più badare alla sua limitata funzionalità.

Essendo parte integrante della nostra casa infatti, andrà anche valutato bene dove posizionarlo e lo stile del modello da acquistare. Ci sono infatti dei modelli realizzati esclusivamente per alcuni tipi di stile d’ambiente. Al fine di poter essere incastonato senza stonare con lo stile della stanza dove questi sono posti. Inoltre, in linea di massima, i telefoni fissi a disco sono degli apparecchi piuttosto economici. Salvo che uno non decida di acquistare dei modelli molto ricercati esteticamente.

Conclusione

In conclusione, scegliere un telefono fisso a disco è una scelta decisamente controcorrente. Questi modelli, che hanno visto il loro maggior successo fino alla fine del novecento, non hanno mai perso il loro fascino. Sono però delle tipologie di telefono molto datate, in quanto analogiche. Quindi la motivazioni principale per cui si acquistano questi modelli è principalmente per il loro design vintage e anche per motivi affettivi.

Il design per i modelli di telefono analogico a disco ha subito una grande evoluzione che si è mossa verso due direttrici opposte. Una riscoperta dell’estetica del passato dal gusto retro. Ma anche un’avanguardia estetica proiettata verso il futuro che li ha portati a cambiare forma e dimensione mantenendo per sempre la loro essenza. Hanno visto anche una grande ricerca dei materiali e la loro lavorazione per l’assemblaggio. In questo, potremo infatti trovare dai modelli più economici a quelli più costosi del mercato.

Appassionato scrittore e vorace lettore di ogni genere letterario. Da anni lavoro nell’ambito dell’informazione sul web, trattando svariati temi che spaziano dalla tecnologia, ai videogames, dalla letteratura al cinema, dagli eventi d’attualità alle novità nel campo del benessere e del tempo libero.

Back to top
menu
Migliore Telefono fisso