Come scegliere il miglior telefono fisso da parete? Guida e consigli

Per molti ancora il telefono fisso resta un oggetto di cui non ci si può privare nella propria casa. Per questa fascia d’utenza il mercato offre dei nuovi modelli che possano accontentare le diverse esigenze. Queste cercano di sfruttare le potenzialità che i telefoni fissi ancora hanno e possono offrire. In commercio infatti possiamo trovare dei modelli di telefoni fissi, sia digitali che analogici, che vedono nel nuovo millennio una seconda vita. Per quanto riguarda i modelli digitali si è potuto puntare maggiormente nell’implementazione di funzioni tecnologiche. Invece per quanto riguarda i telefoni analogici, la scelta è orientata verso un gusto stilistico ed estetico.

Nel corso della sua storia il telefono ha visto diverse tipologie di modelli diversi. Sia per quanto riguarda i telefoni fissi analogici che quelli digitali. Tra queste tipologie ci sono anche i famosi apparecchi da parete. In questa breve guida andremo ad approfondire  questa specifica tipologia di modello. Scopriremo tutto quello che c’è da sapere in merito a questi modelli e perché potrebbero trovare un posto nella nostra casa. Andremo a vedere quali sono le loro funzioni e le loro caratteristiche distintive. Capiremo che per i modelli digitali, ma soprattutto analogici, per questa tipologia è stata fatta una gran ricerca del passato con un design sia vintage che contemporaneo. Daremo quindi tutte le informazioni necessarie per poter decidere se un telefono fisso da parete può diventare un elemento funzionale e d’arredo della nostra abitazione.

Valutazioni preliminari sul telefono fisso da parete

Partiamo col dire che la scelta tra un telefono fisso da parete digitale o analogico hanno più o meno gli stessi presupposti. Cioè quelli estetici. Le funzionalità sono dei fattori secondari, in quanto in entrambi i casi molto limitati. L’estetica sarà quindi l’aspetto centrale di questa scelta. Per entrambe le tipologie infatti è stato fatto uno studio del design e della ricerca storica dei modelli del passato. C’è da dire che il telefono fisso digitale potrebbe anche avere la facoltà di avere un modello cordless, rendendo questa scelta molto più comoda. Mentre invece il modello analogico da parete è scomodo da usare in qualsiasi caso.

Quindi il telefono fisso da parete, sia analogico che digitale, vanno valutati in base alla loro estetica. Principale motivazione per cui si acquistano questi prodotti. Sono a tutti gli effetti degli elementi d’arredo. Come tali andrà anche valutata la loro qualità di realizzazione. Anche per quanto riguarda le riproduzioni vintage o quelle nuove dal design moderno e ricercato. Questo dovrebbe venire ancor prima del pensiero sull’abbinamento nell’ambiente della casa in cui lo andremo a posizionare.

Scegliere il miglior telefono fisso da parete

Come abbiamo detto, il telefono fisso da parete può essere sia analogico che digitale. Questo si caratterizza per essere appeso fisso ad una parete e ci si parla principalmente stando in piedi. In questo modo non bisogna poggiare l’apparecchio su nessun mobile. Inoltre, vista la posizione scomoda, favoriva anche le chiamate brevi, a tutto vantaggio dei costi di bolletta.

La scelta di un telefono fisso da parete è ormai dettata principalmente da motivazioni ornamentali ed estetiche. Sia che si propenda per l’acquisto di un telefono fisso da parete analogico che per uno digitale, è comunque una scelta controcorrente. Ci sono opzioni ben più semplici e comode. Quindi quando uno sceglie un modello da parete lo fa perché vuole proprio un oggetto d’arredamento specifico con aspetto funzionale di secondo piano. Negli ultimi anni il mercato ha sfornato molti modelli di telefoni fissi da parete dal puro gusto vintage o contemporaneo. Con cabine telefoniche realizzate sui modelli americani oppure con dei modelli in legno di inizio secolo, finemente decorati. Il gusto del design e dell’arredamento dell’ambiente ha quindi preso il posto della funzione naturale del telefono. Oltre a questo, per alcuni, la scelta dei telefoni da parete è anche affettiva e nostalgica.

Conclusione

In conclusione, coloro che scelgono di acquistare un telefono fisso da parete lo fanno per un fattore estetico. Il motivo è semplice, a prescindere che questo sia digitale o analogico, entrambi sono degli apparecchi non comodissimi da utilizzare. Infatti hanno entrambi delle funzionalità molto limitate.

Per quanto riguarda i modelli di telefono fisso digitale, ultimamente ne sono stati prodotti alcuni che riproducono l’ambiente della cabina telefonica delle stazioni ferroviarie o quelle della strada. Invece, per quanto riguarda i telefoni fissi analogici, vanno per la maggiore quelli in legno con ricevitore e trasmettitore separati. Sono quindi delle tipologie di prodotto dal gusto molto ricercato e dal design unico. Per questo il fattore ornamentale è molto più importante di quello funzionale. Siccome poi sono degli oggetti solitamente piuttosto ingombranti, bisogna trovare il punto giusto della casa dove posizionarli. Non solo in relazione all’ambiente esterno, ma anche allo spazio che questi occupano. Tenendo conto che hanno anche un ingombro. Dovranno durare molto nel tempo. Dunque è importante anche conoscere i materiali con cui sono assemblati e la bontà di questi.

Appassionato scrittore e vorace lettore di ogni genere letterario. Da anni lavoro nell’ambito dell’informazione sul web, trattando svariati temi che spaziano dalla tecnologia, ai videogames, dalla letteratura al cinema, dagli eventi d’attualità alle novità nel campo del benessere e del tempo libero.

Back to top
menu
Migliore Telefono fisso