Migliore telefono fisso: prezzi, opinioni, recensioni, migliori apparecchi di telefonia fissa

Il telefono, termine derivante dal greco e composto dalle due parole “lontano” e “voce”, è un dispositivo di telecomunicazione di tipo elettronico. Esso è dotato di un microfono e di un ricevitore che servono per poter offrire la possibilità a chi lo sta usando di ascoltare e parlare allo stesso tempo comunicando a distanza con l’interlocutore scelto.

Sono stati tantissimi i tentativi di comunicazione a distanza fatti negli anni, ma l’invenzione ufficiale del telefono è da attribuire ad Antonio Meucci (grazie anche alle ricerche di Basilio Catania), nel 1871. In questo anno egli dimostrò il funzionamento del suo apparecchio che aveva deciso di chiamare “telettrofono“.

Dal lontano 1871 c’è stata un’evoluzione tecnologica incredibile e ad oggi il telefono è presente in tantissimi modelli che sono in grado di farci comunicare non solo con la voce ma anche con le parole scritte. L’evoluzione del primo telefono, che doveva essere installato in un posto fisso, sono i telefoni cellulari che sono invece mobili e, molto più recentemente, gli smartphone. I cosiddetti “telefono intelligenti” sono in grado di navigare su Internet, oltre a farci comunicare in chiamata e le loro potenzialità sono in continuo aggiornamento (vedi fotocamera e applicazioni di diverso genere).

Cos’è un telefono fisso?

Il telefono è, più tecnicamente, l’apparecchio terminale di un impianto telefonico che trasforma le vibrazioni acustiche in impulsi elettrici e poi di nuovo in suoni da trasmettere a distanza ad un altro apparecchio telefonico.

Questo apparecchio è costituito da un microfono, un altoparlante e una tastiera.

Il microfono serve per parlare, l’altoparlante per ascoltare e la tastiera per inserire il numero telefonico corrispondente alla persona con la quale vogliamo metterci in comunicazione.

Perchè il telefono è definito “fisso”?

Il telefono fisso è definito in questo modo perché deve essere installato in un luogo fisso, appunto. Il tipico telefono fisso moderno è un telefono di tipo elettrico che deve essere collegato all’impianto telefonico mediante un cavo telefonico, chiamato doppino perché costituito da due fili

Un solo cavo telefonico fornisce sia il segnale (voce e Internet), sia l’alimentazione elettrica del telefono, il quale non dovrà essere collegato alla rete elettrica di casa. Questo rappresenta un doppio vantaggio poiché rende il telefono funzionante anche quando viene meno la corrente elettrica e azzera l’emissione di onde elettromagnetiche.

Il doppino rappresenta una caratteristica specifica del telefono fisso, non servirà infatti nessun cavo per il collegamento del telefono mobile all’impianto telefonico per il suo funzionamento.

È proprio questa particolarità a rappresentare la principale differenza tra telefono fisso e telefono mobile, ed è anche un vincolo inderogabile alla mobilità di chi utilizza il telefono fisso.

La composizione di un telefono fisso

I telefoni fissi moderni, quelli diffusi in questi anni, sono costituiti la maggior parte delle volte da due blocchi hardware:

  • un blocco deve essere poggiato su un ripiano, un tavolino e/o appeso ad una parete
  • l’altro blocco hardware è destinato ad essere tenuto in mano
Il primo blocco è definito “base”, il secondo blocco invece è comunemente definito “cornetta”, ma il termine tecnico è “microtelefono”.
  • All’interno della cornetta sono presenti un microfono e un altoparlante, di solito posti rispettivamente nella parte inferiore a contatto con la bocca e nella parte superiore a contatto con le orecchie.  Essi, come già anticipato, sono necessari alla conversione in segnale elettrico e all’ascolto del suono ricevuto.
  • La base è rappresenta invece la parte che ci serve per poggiare il telefono e su di essa è disposta la tastiera, ovvero i numeri da zero a nove che ci permettono di selezionare il numero telefonico univoco della persona con la quale vogliamo comunicare. In alcuni casi sulla base è possibile avere anche un display che ci dà la possibilità di controllare se l’inserimento è corretto.

Cosa si intende per cordless?

Il cordless è una versione avanzata del telefono fisso che ha lo stesso funzionamento ma ci permette di comunicare spostandoci nello spazio della nostra abitazione o del nostro ufficio. La cornetta non è legata fisicamente con un cavo alla base, come accade nel telefono fisso classico, ma le due parti comunicano tramite onde radio. In questo modo la cornetta può essere trasportata in giro

Sia nella base sia nella cornetta del cordless, sono presenti un radiotrasmettitore e un radioricevitore che permettono la mobilità della cornetta stessa. È una versione più moderna del telefono fisso classico che risulta anche molto più comoda. Spesso infatti la base telefonica, per esigenze di collegamento, è posta su un tavolino basso o magari sulla parete, o ad esempio accanto alla finestra. Con il cordless potremo chiacchierare con il nostro interlocutore senza dover stare fermi in posizioni o luoghi scomodi. Potremo comunicare con amici e parenti mentre sistemiamo casa, cuciniamo o siamo comodamente sdraiati sul divano.

Ricordiamo però che la mobilità della cornetta del telefono senza filo è limitata a poche centinaia di metri. Se ci allontanassimo di più le due parti hardware perderebbero il loro collegamento provocando l’annullamento della chiamata in corso.

Come funziona un telefono cordless?

La cornetta del cordless di solito è alimentata da una o più batterie ricaricabili incorporate al suo interno. Per ricaricare le batterie è necessario posizionare la cornetta nella sua base che avrà un alloggiamento per poterla poggiare comodamente. Bisogna fare infatti attenzione alle batterie del cordless perché se la cornetta si scarica e non è nel suo alloggiamento, può spegnersi e in questo caso resteremmo isolati e non potremmo ricevere le telefonate. Bisogna quindi ricordare di rimettere sempre al suo posto la cornetta una volta utilizzata.

La base del telefono cordless è collegata non solo all’impianto telefonico mediante l’apposito cavo, ma allo stesso tempo anche alla rete elettrica grazie ad un apposito cavo elettrico. Il collegamento è necessario per la ricarica delle batterie della cornetta del telefono. Perciò, a differenza del telefono fisso classico, quello cordless necessita di due cavi e due collegamenti e in caso di problemi con la rete elettrica esso potrebbe non funzionare, a meno che il cordless non abbia le batterie cariche.

L’aspetto estetico è fine a se stesso?

Dal punto di vista puramente estetico, il telefono fisso può avere forme e colori differenti. Anzi, sono tantissimi i design disponibili, a volte molto semplici, altre invece decisamente particolari.

In alcuni casi l’aspetto estetico del telefono è legato ad una funzionalità dell’apparecchio particolare.

Se ad esempio la tastiera è molto grande e presenta tasti numerici di due o più centimetri, potrebbe essere un telefono ideato per le persone anziane che hanno potrebbero avere difficoltà visive. Lo stesso tipo di telefono potrebbe avere anche delle funzionalità che ne aumentano l’audio in ricezione perché con l’avanzare dell’età l’udito si abbassa.

In un telefono specifico per anziani potrebbe poi essere presente un tasto di emergenza, di solito di colore rosso, che chiama in automatico un numero designato precedentemente. Questa funzionalità è molto utile quando la persona anziana ha bisogno di aiuto e non in grado di comporre il numero nella maniera classica per chiamare.

Una funzionalità simile può essere presente con una sorta di preferenza di chiamata. Sulla tastiera in questo caso ci sono dei piccoli tasti affiancati da un piccolo spazio da riempire con una foto che ci permettono di memorizzare il numero delle persone con le quale ci sentiamo più spesso o le più care. In questo modo l’anziano non dovrà comporre il numero, che magari non ricorda correttamente, ma gli basterà premere quel pulsante ed il telefono lo comporrà al suo posto.

Lo stile di un telefono fisso

Lo stile del telefono quindi si adatta alle situazioni, può essere scelto in base all’arredamento di casa, oppure semplicemente in base al nostro gusto. Esistono alcuni modelli che hanno la base quadrata, altri tonda o rettangolare, ed altri sono molto compatti perché dotati della base che ha la stessa forma e dimensione della cornetta e quando unite le due basi diventano molto piccole.

La cornetta del telefono può essere più o meno grande e sottile, a volte la tastiera numerica è posizionata direttamente sulla cornetta, nella parte centrale.

In alcuni casi il telefono presenta anche un display che ci permette di capire se stiamo selezionando il numero giusto, spesso possiamo anche inviare messaggi di testo dal telefono fisso e dal display leggere se un numero risulta occupato in un’altra conversazione o fuori servizio.

Il display è anche un modo che ha l’apparecchio di comunicare con l’utente. Se ad esempio ci sono problemi con la linea esso potrebbe comunicarlo con una scritta che appare sul piccolo schermo lcd.

Le caratteristiche tecniche e le funzionalità di un telefono fisso

Dal punto di vista tecnico, le caratteristiche di un telefono fisso sono tantissime. Le funzionalità si sono infatti ampliate nel tempo e ad oggi è possibile avere funzioni come:

  • la segreteria telefonica, la quale dà modo a chi ci ha cercato invano di lasciarci un messaggio che potremmo poi ascoltare
  • la funzione mostra numero, che mostra appunto il numero di chi ci sta chiamando sul display per darci modo, quando non abbiamo voglia di parlare, di non rispondere.
  • rubrica, molto spesso è possibile inserire una serie di numeri telefonici nella rubrica del telefono che possiamo poi consultare sempre grazie al display. Una funzionalità molto utile soprattutto in ambito lavorativo quando dobbiamo comunicare con molti numeri differenti che difficilmente riusciremmo a ricordare a memoria.
  • vivavoce, funzione molto utile per una comodità maggiore di utilizzo del prodotto. Potrete usarlo quando avete bisogno di avere entrambe le mani libere sia in casa che in una situazione lavorativa. Pensate ad un momento in cui anche un altro collega deve prendere parte alla conversazione.
  • la scelta della suoneria. Spesso possiamo scegliere tra una decina di suoni quale impostare come suoneria per il telefono fisso, e ovviamente scegliere anche il volume.
  • nella versione cordless sarà possibile anche valutare l’autonomia della cornetta stessa, ovvero quanto tempo rimane acceso con solo il funzionamento delle batterie.
  • la funzione muto è una opzione che può risultare molto comoda soprattutto in ufficio. Essa permette di silenziare il microfono mentre si continua ad ascoltare il nostro interlocutore. Può essere utile quando mentre siamo impegnati in una telefonata ci chiedono un parere su un determinato progetto e possiamo rispondere in fretta.
  • ripetizione ultimo numero chiamato, questa funzione è ideale nella situazione-tipo in cui abbiamo chiamato un numero ma abbiamo dimenticato di annotarcelo. Se abbiamo bisogno di richiamarlo immediatamente il telefono può avere la funzione di ripetizione, appunto, dell’ultimo numero che abbiamo selezionato sulla tastiera.

Il telefono fisso in ufficio: una priorità

Ovviamente l’uso del telefono fisso è molto diffuso, anche se, soprattutto in ambito domestico, sono molte le persone che hanno eliminato questo oggetto per affidarsi completamente alla linea mobile. In ambito lavorativo la presenza del numero fisso è invece comoda, utile, ed indice di professionalità. È il modo migliore per poter comunicare con colleghi, collaboratori o clienti.

Il telefono fisso da ufficio può variare in alcune caratteristiche in base al tipo di lavoro che viene svolto nell’azienda. Se ci troviamo in un ristorante o una pizzeria, andrà benissimo un telefono fisso classico, o magari un cordless giusto per avere una maggiore libertà di movimento.

Quando però siamo in un’azienda molto ampia, un ufficio che conta molti dipendenti, può essere ideale la scelta della versione più completa del telefono fisso. In questo caso può risultare molto utile non solo avere le a disposizione le funzionalità di cui abbiamo parlato prima, ma anche molte altre.

Può risultare indispensabile l’uso di un centralino per smistare le chiamate. O la possibilità di passare le chiamate all’interno giusto dopo una prima risposta da parte della reception. È indispensabile in questi casi la presenza del vivavoce, la segreteria telefonica, e un nastro registrato che informi i clienti degli orari di lavoro dell’azienda.

Anche se oggi si usano sempre meno, è possibile che in un ufficio sia richiesta la presenza di un fax. Ed in questo caso si rende necessario il telefono giusto per questo collegamento.

Oltre a queste opzioni che abbiamo elencato, sono diversi i servizi che invece dipendono dal nostro operatore telefonico. I suddetti servizi vengono attivati con esso, ma devono comunque essere supportati dall’apparecchio. Ad esempio, possiamo scegliere se attivare l’opzione di registrazione delle telefonate.

Quanto costa un telefono fisso?

Il costo di un telefono fisso è davvero molto vario. Esso dipende dalle varie funzionalità che scegliamo, dal modello, dal marchio al quale vogliamo affidarci.

È ad esempio più costoso un telefono da ufficio con tutte le funzionalità di cui abbiamo parlato, rispetto alla versione domestica più semplice. Un telefono specifico per anziani può avere un costo maggiore rispetto alla versione standard. Il cordless può costare un pelo in più in confronto al telefono fisso classico. Il design, infine, può avere la sua parte nella formazione del prezzo finale dell’articolo. Quando scegliamo un telefono semplice, di colore neutro, il prezzo è più basso rispetto alla scelta di un telefono particolare nel design, o personalizzato.

Perciò, possiamo affermare che in base alle nostre esigenze, possiamo scegliere il telefono fisso che più fa per noi. Optando per un modello di fascia bassa, media o alta.
Teresa Russo

Sono Teresa e sono napoletana. Sono appassionata da sempre di libri, cucina e lifestyle. Mi piace chiacchierare e condividere le mie opinioni con gli altri. Il confronto è la via migliore per fare la scelta giusta e consigliarsi con gli altri è sempre utile. Sono molto attiva sui social media e sui miei profili parlo di tante cose, scambio consigli con la mia community e mi diverto. Il momento preferito della giornata per me è la colazione, che sia a casa o al bar amo svegliarmi con il mio cappuccino.

Back to top
menu
Migliore Telefono fisso